Incredibile ma vero, l’Italia si sta convertendo sempre di più alle due ruote. La bicicletta diventa così, in questo 2013 di crisi nera, il mezzo di trasporto più usato anche per andare in giro per saldi. Del resto, stavolta non ci si preoccupa più di tanto nemmeno di scoprire se gli sconti sono reali o falsi, tanto si compra ben poco e non serve affatto il bagagliaio dell’auto per riempirlo di sacchetti e accessori in offerta. Noi che amiamo le bike non possiamo essere contenta di quella che si spera non sia solo la moda del momento.

Certo la bicicletta è economica e non porta via denaro per la benzina, ma anche se la scelta è dettata da un problema di soldi oltre che dalla voglia di riscoprire una vita tra città meno inquinate, magari nei prossimi anni diventerà la giusta abitudine di ognuno di noi quando uscendo di casa non dobbiamo allontanarci.

La bici per lo shopping, quest’anno è stata utilizzata in Italia, soprattutto al Nord, da un italiano su tre. Almeno il 35 per cento degli abitanti della Penisola, inoltre, la preferisce pure per andare a fare la spesa. Al centro dello Stivale, a optare per la bici sono soprattutto dirigenti, insegnanti e liberi professionisti, oltre che coloro che vanno dai 25 ai 35 anni. In sella vanno anche molto vip e celebrità da Belen Rodriguez e Stefano Di Martino o Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi. All’estero possiamo citare Pamela Anderson e Pink, giusto per fare qualche esempio. Gli amanti del bike shopping sono al 36 per cento uomini e al 37 per cento donne, c’è un 42 per cento di giovani tra i 25 e  i 35 anni e un 40 per cento della classe d’età 56-65 anni e, infine, un 37 per cento con meno di 25 anni. Se poi volete solo trascorrere una giornata diversa, ve la forniamo noi e vi porteremo in giro tra scorci di Roma e dintorni che vi lasceranno senza fiato.